Business angels, incubatori e acceleratori. Le differenze.

26 novembre 2016 , In: *Brevi.
0
Business angels, incubatori e acceleratori. Le differenze.

Due parole sulle startup e sui modelli più conosciuti ed utilizzati, fino ad oggi, di finanziamento e collaborazione.
Business angels, incubatori e acceleratori: le principali differenze e similitudini.

 

Business angels

Un business angel è persona o società che investe denaro in una startup, per poi partecipare al capitale di queste aziende.
Sembra che questa tipologia di partecipazione, rispetto alle successive, determini una presenza abbastanza forte del business angel, che supporta ed alimenta la crescita della startup.

 

Incubatori

Gli incubatori sono luoghi nei quali ci sono spazi e servizi comuni. Inoltre la startup usufruisce di connettività, assistenza amministrativa e legale, ma non riceve assistenza di tipo strategico.

 

Acceleratori

Gli acceleratori sono luoghi dove le idee prendono vita. Accolgono la startup nei primi periodi di sviluppo, fornendo lo spazio e l’assistenza strategica.

 

 

Business angels, incubatori e acceleratori. Le differenze?
Chi inizia a cimentarsi in un’attività imprenditoriale può farlo da solo, o decidere di entrare a far parte di uno di questi modelli, per avere un supporto a volte economico, a volte strategico.

La scelta dipenderà dagli accordi che si riescono ad ottenere, dal tipo di attività, dalla quantità di capitale iniziale necessario a sviluppare l’idea e da molti altri fattori.

There are no comments yet. Be the first to comment.

Scrivi qualcosa a riguardo